home chi siamo dove Fiab Centro Giuridico Settore Scuola Parco Sila settore Parchi Micologico news link contattaci
 

 

Settimana Amica del Clima

 dal 11 al 17 febbraio 2008

 

Blitz di Legambiente a Saline Joniche

 

 

 

 

 

 

 

 

L'IDEA PIU' LUMINOSA ? IL RISPARMIO

Il Circolo Legambiente di Petilia Policastro ha aderito, dal 11 al 17 febbraio 2008, alla “Settimana Amica del Clima”. L’iniziativa si realizza in prossimità del 16 febbraio, data del terzo anniversario della ratifica del Protocollo di Kyoto: un riferimento importante, oggi più di ieri, per cittadini e governi che s'ingegnano nella lotta ai mutamenti climatici e ai suoi effetti devastanti. Una lotta rinforzata da quanto emerso alla Conferenza delle Nazioni Unite a Bali, dove solo grazie allo sforzo congiunto dell`Europa e dei Paesi in via di sviluppo è stato evitato un passo indietro nella lotta ai cambiamenti climatici. Gli USA sono stati isolati e costretti a ritrattare le loro posizioni: se il miope ostruzionismo di Washington ha impedito di raggiungere un risultato efficace, si è aperta comunque una nuova prospettiva. Il merito del risultato di Bali va ascritto all'Europa, che si è presentata ai negoziati con la decisione di tagliare unilateralmente le emissioni del 30%, e ai paesi emergenti, come Cina, India e Sud Africa, che hanno capito l'urgenza e l'inderogabilità della riduzione dei gas serra e hanno saputo giocare un ruolo fondamentale nella trattativa

Per la giornata del 15 febbraio è prevista la giornata del risparmio energetico “M’illumino di meno”, promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Radio 2, in onda tutti i giorni dalle 18 alle 19.30; l’iniziativa è patrocinata dal Ministero dell'Ambiente. L’associazione, con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Petilia Policastro, ha realizzato un’apposita locandina per informare / sensibilizzare la popolazione.

M’illumino di meno”, giunta alla sua quarta edizione, mira a creare simbolicamente 5 minuti di “silenzio energetico”. L'invito, rivolto a tutti, è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili dalle ore 18.00. Negli anni scorsi tale iniziativa ha coinvolto milioni di persone in una maratona etica di buone pratiche ambientali. Dallo scorso anno anche le istituzioni scolastiche hanno aderito all’iniziativa con un “fuso orario” speciale. I cinque minuti di silenzio energetico per le scuole di ogni ordine e grado è stato fissato per le ore 12.00.

Inoltre il Circolo, con la collaborazione del Liceo Scientifico “R.L. Satriani” di Petilia Policastro e l'Unione Astrofili Italiani, organizza in loc. San Teodoro, a partire dalle ore 18.00, una serata astronomica per  l’osservazione, ad occhio nudo e con telescopi, della Luna, di Marte e delle costellazioni del cielo invernale. La giornata del risparmio energetico si coniuga perfettamente con la lotta all’inquinamento luminoso. A causa dell'illuminazione scorretta delle nostre città e paesi, il Cielo Stellato, quello vero, mozzafiato, con una Via Lattea così brillante da illuminare le mani e i volti di chi la guarda, non è quasi più visibile in Italia e in Europa.  Le lampade che dovrebbero illuminare le strade e le piazze delle nostre città sono spesso indirizzate anche verso l’alto illuminando inutilmente il cielo e facendo sprecare grandi quantità di energia elettrica. Gli astrofili e le associazioni ambientaliste si impegnano costantemente per sollecitare un maggiore monitoraggio e controllo dell’inquinamento luminoso e verifica dello stato di applicazione di leggi e regolamenti vigenti, sensibilizzare i Comuni e gli altri soggetti pubblici e privati alla problematica dell’inquinamento luminoso e del risparmio energetico.