home chi siamo dove Fiab Centro Giuridico Settore Scuola Parco Sila settore Parchi Micologico news link contattaci
 

 

Puliamo il Mondo 2017

Clean Up the World

 

Ambiente Italia, 29 settembre 2013:

watch-v=CORSCOPKnSE

 

 

 

 

 

Il Circolo Legambiente di Petilia Policastro (KR), per la  XXV edizione di  Puliamo il Mondo ha organizzato le seguenti iniziative:

- venerdì 22 settembre, ore 14.30, un tratto di strada statale 107 – Silana Crotonese – proposto da ANAS; (FOTO)

- sabato 23 settembre, ore 9.00 attività di pulizia nel Parco Nazionale della Sila, loc. Principe di Petilia Policastro,  partecipazione  del locale Liceo Scientifico, del Reparto Carabinieri Biodiversità. (FOTO)

 

L’attività, il 22 settembre, con la collaborazione degli operatori dell’ANAS diretti dal geom. Rosario Montesano, coadiuvato dal geom. Biagio Marra, ha interessato un tratto della strada statale 107 – La Silana Crotonese -, ha visto la partecipazione di un gruppo di liceali petilini

In tutt’Italia, sono stati ripuliti tratti stradali di competenza ANAS, per porre l’attenzione di un grave fenomeno, diffuso su tutto il territorio nazionale, quello dell’abbandono dei rifiuti, in particolare nelle piazzole di emergenza. La formazione di discariche di rifiuti rappresenta non solo un grave degrado ambientale e per la sede stradale, diventa un serio pericolo per la sicurezza e per la circolazione stradale.

Dopo 25 anni di Puliamo il Mondo, questa collaborazione con l’ANAS -ha dichiarato Rossella Muroni, Presidente di Legambiente - ci consente di portare il nostro intervento anche sulle sede stradali, purtroppo molte persone hanno la cattiva abitudine di abbandonare, addirittura a lanciare i rifiuti, come se le strade fossero microdiscariche”.  Filomena Ierardi, della segreteria regionale di Legambiente Calabria, che ha partecipato all’attività, ha dichiarato: ”Una bella e preziosa collaborazione che speriamo sia la prima di tante altre; quando le diverse realtà si incontrano e si fondono per una causa comune tutto diventa semplice e il segnale che oggi abbiamo dato è forte. È stato prezioso scrutare i volti di chi passava in auto e appagante sentirsi utili. Grazie a tutti i legambientini e alle unità Anas che oggi ci hanno supportato!
Grazie agli studenti del Liceo Scientifico Raffaello Lombardi Satriani che con la loro buona volontà e la loro speranza negli occhi ci garantiscono che cambiare si può
!

 L’attività di pulizia, nella mattinata del 23, con la collaborazione di Alberto Garofalo e Pietro Caligiuri, del Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro diretto dal Col. Nicola Cucci, ha interessato il villaggio Principe di Petilia Policastro e un’area che ricade nel Parco Nazionale della Sila. L'iniziativa ha consentito, ai giovani liceali delle classi prime e agli ospiti del Centro socio riabilitativo Madre Teresa di Calcutta, un’osservazione diretta dello stato di sofferenza dei nostri boschi,  non solo dovuto al lungo periodo di siccità, perchè, purtroppo, è abbastanza frequente il taglio degli alberi (furto di legname e atti vandalici) e una ripresa, negli ultimi giorni, di diffusi fenomeni di incendi, fortunatamente di limitata estensione. Un segnale inquietante di chi vuole trasformare il territorio in un luogo di “razzia”, in barba ad ogni legge, vincolo, conservazione della natura

 

Puliamo il mondo è un’occasione non solo per un’azione di recupero ambientale ma anche per creare un rapporto di collaborazione tra cittadini e istituzioni locali, unite per testimoniare il proprio rispetto per il territorio, per ribadire che, se lo vogliamo, un mondo diverso è possibile.