La nostra storia

Legambiente, nata nel 1980, è un’associazione apartitica, aperta ai cittadini di tutte le convinzioni politiche, religiose, morali, opera a favore di una società basata su un equilibrato rapporto uomo – natura, per un modello di sviluppo fondato sull’uso appropriato delle risorse naturali e umane


Legambiente Petilia

Il Circolo Legambiente di Petilia Policastro, affiliato dal 1980 alla Legambiente, è una ONLUS - organizzazione non lucrativa di utilità sociale -, iscritta al Registro Regionale del Volontariato.

Documenti

documenti associativi, relazioni, proposte

Video

video scientifico - ambientali, tradizioni - storia, legalità

Facebook

Pagina facebook Legambiente Petilia

Foto

Foto delle attività

Scuola Parco

Il sito web del Liceo Scientifico di Petilia Policastro

Il Parco Nazionale della Sila

Uno scrigno di natura

boschi - animali

Luoghi e tradizioni da scoprire

ospitalità

I nostri progetti

le nostre attività


Le campagne di Legambiente

Il Circolo organizza le iniziative promosse dalla Legambiente, partner, a diverse iniziative, il Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro e il locale Liceo Scientifico.

Sentieri promossi nel Parco

l'associazione collabora con l'Ente Parco Nazionale della Sila per la "tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale e culturale"

Una città diversa è possibile

un incontro pubblico dove è stato presentato il documento: “Una città diversa è possibile, per un futuro di sostenibilità ambientale, sociale e culturale”

Volontari x Natura

Volontari per Natura è un progetto nazionale che punta a promuovere il volontariato e a sviluppare la pratica della cittadinanza attiva, rivolto ai giovani, alle scuole secondarie superiori. Il Liceo Scientifico di Petilia Policastro ha aderito come “Scuola Sostenibile” a Legambiente, al fine di impegnarsi, con le proprie classi, nella promozione di stili di vita sostenibili all'interno della propria comunità e del proprio territorio.

Comunica con Legambiente Petilia

Cosa dice la gente


Gli articoli più recenti dal nostro blog

News And Updates


Festa dell’Albero 2021

LICEO SCIENTIFICO DI PETILIA POLICASTRO
LE FOTO
VIDEO

L’Ecocomitato – Scuola Sostenibile Legambiente – del Liceo Scientifico “Raffaele Lombardi Satriani”, diretto dalla D.S. Antonella Parisi, ha aderito alla 26e edizione della Festa dell’Albero, sabato 20 novembre 2021, con la collaborazione e supporto del Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro e del Circolo Legambiente Valle Tacina di Petilia Policastro.

La Festa dell’Albero, quest’anno, si svolge nell’ambito del Life Terra, un progetto europeo di cui Legambiente è partner e che si prefigge l’obiettivo di piantumare 500 milioni di alberi nei prossimi 5 anni (di cui 9 milioni in Italia).

Gli studenti liceali sono in sciopero, da alcuni giorni, per le gravi inefficienze del trasporto pubblico, ma non hanno voluto mancare il loro contributo nel contrastare i cambiamenti climatici e il riscaldamento globale, con una importante azione di cittadinanza attiva: piantare nuovi alberi Una piccola azione locale nella direzione dell’impegno dei leader mondiali, al recente G20 a Roma, di piantare “1000 miliardi di alberi”, per salvare il pianeta.

All’evento sono intervenuti: una delegazione dell’Istituto Professionale del Legno; gli educatori – naturalisti Alfredo Rippa, Alberto Garofalo e il luogotenente Tommaso Rotella del Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro; gli Assessori  Antonio Ierardi, Carmelo Garofalo e il Presidente del Consiglio Comunale Fernando Militerno del Comune di Petilia Policastro; l’esperto di Legambiente, il dottore forestale, Giovambattista Savonarola Gentile e alcuni soci del Circolo Legambiente, con il Presidente Luigi Concio.

Il Liceo Scientifico ha aderito, dallo scorso anno, al progetto triennale nazionale di educazione ambientale “Un Albero per il Futuro, per la realizzazione di un bosco diffuso con i Carabinieri della Biodiversità”, individuando un’area, all’interno del plesso scolastico, dove far nascere un orto botanico. Nel corso della mattinata sono state piantate oltre una sessantina di piante, specie vegetali autoctone: cerro, roverella, leccio, acero campestre, sughera, etc., che sono state geolocalizzate e inserite nella piattaforma del progetto.

L’iniziativa, promossa dall’associazione Legambiente dal 19 al 21 novembre 2021, si propone di sensibilizzare, far conoscere, il l’importante contributo che hanno gli alberi nella lotta alla crisi climatica e all’insostituibile ruolo che svolgono per la tutela dell’intero ecosistema e della biodiversità.

Il Ministero dell’Ambiente, dal 2011, con la legge n.10 , ha istituito la Giornata Nazionale degli Alberi dal 2011, viene celebrata ogni 21 novembre con l’intento di “promuovere le politiche di riduzione delle emissioni, la protezione del suolo, il miglioramento della qualità dell’aria, la valorizzazione delle tradizioni legate all’albero e la vivibilità degli insediamenti urbani”.