Archives Giugno 2021

Festa della Transumanza

Domenica 4 luglio arriveranno e sosteranno sulle sponde dell’Ampollino, come da tradizione, le mandrie e i mandriani in salita dalla marina verso i pascoli montani. Il GAL KROTON da anni segue e supporta l’evento, e da quest’anno anche l’Associazione VIVI TREPIDO’ intende partecipare, insieme alle Associazioni attive sul territorio: il Barattolo, il Circolo Legambiente Valle Tacina. L’area di sosta si trova nel comune di Cotronei, nel tratto tra la diga del lago Ampollino e loc. Trepidò.
PROGRAMMA
Ore 10 – Apertura di un mercatino dei prodotti locali ed artigianali a Km 0.
Ore 12 – Arrivo delle mandrie
Si potrà pranzare con ‘mpanata, panini, salsicce, salumi …, il tutto allietato da musiche e balli tradizionali.


Agosto nel Parco 2021

Esploriamo, tuteliamo e valorizziamo il patrimonio naturalistico, storico-culturale, del Parco Nazionale della Sila, da venerdì 6 a domenica 8 agosto 2021 e martedì 10 agosto

PRENOTAZIONE/ISCRIZIONE

LOCANDINA

CARTE ESCURSIONI

L’iniziativa organizzata dal Circolo Legambiente Valle Tacina, con la collaborazione dell’associazione Calanchi del Marchesato, del Gruppo Escursioni di Roccabernarda, il supporto del Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro, il patrocinio dell’Ente Parco Nazionale della Sila, è inserita all’interno delle nostre, tradizionali, attività per l’Agosto nel Parco, per la tutela, promozione, del territorio, del Parco Nazionale della Sila, far scoprire, promuovere, gli ambienti naturali e le tradizioni del territorio alla popolazione residente, ai turisti/emigranti, alle persone disabili, un percorso di conoscenza, fruizione sostenibile degli ecosistemi naturali, delle risorse ambientali.

Lo scenario delle attività è il bosco del Gariglione, la riserva biogenetica “Gariglione – Pisarello”, nel settore della Sila Piccola, dove sono ubicate le sorgenti del fiume Tacina. Uno dei posti più incantevoli del Parco, ad elevata qualità ambientale.

La caserma forestale del Gariglione sarà l’elemento centrale della nostra proposta, il luogo per tutte le attività formative – informative, divulgative, da dove partiranno gran parte delle escursioni, bici escursioni, lungo il suggestivo ex tracciato ferroviario, ad anello, attorno al Monte Gariglione, realizzato nei primi anni del ‘900 dalla So.Fo.Me. -società forestale per il mezzogiorno d’Italia -. Il luogo privilegiato per educare alla memoria, alle vicende del nostro territorio, un recupero della storia locale rapportata ai temi della sostenibilità ambientale, dove proporre la realizzazione di un “ecomuseo”. Si propone un’attività di sensibilizzazione, di educazione ambientale a diretto contatto con gli ambienti naturali, semi-naturali, del Parco Nazionale della Sila. I partecipanti saranno coinvolti in un’attività di “Citizen Science”, un’attività scientifica che prevede una raccolta ed analisi dei dati ambientali, è previsto il coinvolgimento degli studenti delle scuole secondarie superiori del territorio.

PROGRAMMA

  • Venerdi 6 agosto 2021

– ore 15.30, escursione, con partenza dalla ex caserma del Gariglione, per una prima conoscenza della riserva biogenetica del Gariglione;

– ore 21.30, serata astronomica “Il Parco sotto le Stelle”, una serata astronomica guidata da un astronomo/astrofili, con l’ausilio di telescopi.

  • Sabato 7 agosto 2021

– ore 8.30, escursione alle “Sorgenti del fiume Tacina”, l’itinerario: caserma Gariglione – Mamma Giuseppina – fiume Tacina – cascata Piciaro – inizio valle e ritorno in caserma (sentiero 1).

– ore 21.30, serata astronomica “Il Parco sotto le Stelle”.

  • Domenica 8  agosto 2021

–  ore 8.30, ”Il giro delle Macchie”, l’itinerario: partenza da  loc. Spuntone, Macchia della Petinella, Macchia dell’Arpa, Macchia dell’Orso, Caserma del Gariglione. 

  • Martedì 10 agosto 2021, villaggio Principe

Ore 17:00, presentazione del progetto di valorizzazione: “Alberi monumentali: i pini secolari del villaggio Principe”.

Ore 20:00, escursione notturna (villaggio Principe – Macchia dell’Arpa) e l’attività astronomica “Il Parco sotto le Stelle” nella notte di San Lorenzo.

Agosto nel Parco 2020 e anni precedenti


Tour alla scoperta del marchesato crotonese

La provincia di Crotone racchiude, in pochi chilometri quadrati, uno straordinario patrimonio naturalistico, paesaggistico, che spazia dall’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto al Parco Nazionale della Sila, che comprende il lungo corridoio ecologico rappresentato dai sistemi fluviali del Tacina – Neto e gli ambienti collinari – calanchivi del marchesato crotonese. Una ricchezza ambientale, non del tutto conosciuta e valorizzata. L’associazione Calanchi del Marchesato, insieme al Circolo Legambiente Valle Tacina e alla sezione di Italia Nostra – Casabona e Valle del Neto, hanno avviato proposte di tutela e valorizzazione, che vanno dai monti della Sila al mar Ionio, di emergenze naturalistiche come Valle Niffi, nel comune di Roccabernarda, i diapiri salini dell’alto crotonese, i calanchi del marchesato.

IL PROGRAMMA

PRESENTAZIONE FERROVIE DIMENTICATE (Crotone – Petilia Policastre, giornata nazionale del 2008)